Comportamento in habitat naturale:
La distribuzione di questo caracide interessa buona parte della zona settentrionale del continente sudamericano, il Chilodus punctatus è presente in fiumi o piccoli affluenti a lento scorrimento e ricchi di vegetazione. La particolarità di questo pesce risiede senza dubbio nell'essere costantemente con la testa rivolta verso il basso, questa insolita posizione consente al Chilodus punctatus di cercare cibo tra la sabbia e la vegetazione sommersa, si tratta di un pesce prevalentemente vegetariano che si nutre anche di piccoli invertebrati.
Comportamento in acquario:
A causa dell'elevata sensibilità agli agenti inquinanti e alle variazioni chimico-fisiche dell'acqua questo pesce presenta un certo grado di difficoltà nel suo allevamento, occorrerebbe introdurre un gruppo di almeno 6-8 individui in una vasca ombreggiata, con fondo scuro e con la presenza di piante sommerse che però non limitino lo spazio per il nuoto. In giovane età questo caracide si sposta in gruppo ma raggiunta l'età adulta i maschi tenderanno a reclamare per loro una porzione della vasca diventando abbastanza territoriali, si consiglia l'abbinamento con specie di taglia simile che occupino la parte superiore o inferiore della vasca.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, mysis, chironomus, dafnie), cibo vegetale.
La riproduzione:
Non si hanno informazioni dettagliate riguardo alle riproduzioni avvenute in cattività.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
100x45x45
numero min di esemplari:
6
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
9
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Oviparo
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
6-7
aggressività v/conspecifici:
Pacifico
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
2
tipologie acqua:
Dolce
regimi alimentari:
Vegetariano
famiglia:
Caracidi
durezza acqua:
Medio tenera
livelli di temperatura:
24-28