Differenze morfologiche tra esemplari:
In prossimità del periodo riproduttivo nei maschi si sviluppano tubercoli sulla testa.
Comportamento in habitat naturale:
Il Crossocheilus oblongus è presente in buona parte del sud-est asiatico(Sumatra, Thailandia, Borneo, Malesia, Giava)occupando fiumi e torrenti caratterizzati da una forte corrente e da un'acqua abbondantemente ossigenata, durante il periodo delle piogge lo si può trovare anche in porzioni di foresta sommersa. Di indole relativamente pacifica il Crossocheilus oblongus si sposta in gruppi che difficilmente superano i 5 individui, spesso conduce una vita solitaria o di coppia, grazie alla forma del corpo riesce a contrastare la forte corrente e mediante la bocca si può agevolmente ancorare al fondo, la bocca serve anche per raschiare le alghe presenti su rocce e legni, queste ultime costituiscono la sua fonte principale di alimentazione anche se non disdegna larve ed insetti.
Comportamento in acquario:
Il Crossocheilus oblongus può essere inserito in una vasca di medie dimensioni arredata con molte rocce lisce, legni o radici e la presenza di piante a foglia robusta come anubias, microsorium o vallisneria, si può decidere se introdurre un solo esemplare, una coppia o un gruppetto di 4-5 esemplari, in quest'ultimo caso si potrà assistere a qualche scaramuccia ed inseguimento tra i maschi rimanendo comunque il livello di aggressività contenuto. Questo ciprinide non ha particolari esigenze in quanto alla qualità dell'acqua che però deve essere priva di sostanze inquinanti, ben ossigenata da un movimento generale in vasca molto importante, come coinquilini sono indicati ciprinidi, caracidi, anabantidi e cobinidi.
Alimentazione in acquario:
Cibo secco, congelato (tubiflex, chironomus, gamberi) cibo vegetale.
La riproduzione:
Non si hanno informazioni dettagliate riguardo alle riproduzioni avvenute in cattività anche se in natura dopo che nel maschio sono spuntati i tubercoli sulla testa inizia una serie di parate di corteggiamento che sfoceranno in un momentaneo abbandono del gruppo da parte della coppia la quale deporrà le uova per poi abbandonarle al loro destino.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
120x45x45
numero min di esemplari:
1
coppia formata:
si
taglia max in acquario:
15
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Oviparo
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
6,5-7,2
aggressività v/conspecifici:
Pacifico
temperamenti v/coinquilini:
Poco aggressivo
difficoltà di allevamento:
1
tipologie acqua:
Dolce
regimi alimentari:
Onnivoro
famiglia:
Ciprinidi
durezza acqua:
Tenera
livelli di temperatura:
24-26