Comportamento in habitat naturale:
Il Lamprichthys tanganicanus popola le acque del lago Tanganika vivendo a stretto contatto con le pareti verticali di roccia che scendono in profondità, si tratta di un pesce che vive in gruppi molto numerosi nutrendosi di plancton, larve, invertebrati e particelle vegetali, appartiene al gruppo dei killifish classificati come “non stagionali” e la sua vita media si aggira sui 2-3 anni.
Comportamento in acquario:
Vista l'aggressività che hanno i maschi nei confronti delle femmine il Lamprichthys tanganicanus dovrebbe essere allevato in un gruppo di almeno 4-6 esemplari, inserito in una vasca di medio-grandi dimensioni arredata con molte pietre poste in modo tale da creare anfratti e rifugi, come coinquilini sono indicate le specie di conchigliofili e rocciofili del lago Tanganika nonché pesci gatto come i synodontis.
Alimentazione in acquario:
Cibo secco, congelato(tubiflex, chironomus, dafnie), cibo vegetale.
La riproduzione:
Le femmine depongono le uova in un anfratto dove vengono fecondate dal maschio e successivamente entrambi i genitori le abbandoneranno, se si vogliono salvare gli avannotti tutti gli adulti presenti in vasca dovrebbero essere spostati in quanto il Lamprichthys tanganicanus è solito predare la propria prole. Le larve dovrebbero essere nutrite con naupli di artemia e cibo micronizzato.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
120x45x45
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
15
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Oviparo
livelli di nuoto:
Medio-alto
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
2
tipologie acqua:
Dolce
regimi alimentari:
Onnivoro
famiglia:
Ciprinodontidi
durezza acqua:
Dura
livelli di temperatura:
23-27