Differenze morfologiche tra esemplari:
I maschi hanno la parte bassa della testa e del corpo giallo-arancio mentre questa caratteristica nel corpo delle femmine è assente.
Comportamento in habitat naturale:
Questo ciclide è diffuso in tutta l'ampiezza del lago occupando le acque basse ricche di sedimenti alle foci di fiumi e torrenti che confluiscono nel Tanganika. Si tratta di un pesce principalmente vegetariano che si nutre anche di piccoli invertebrati e crostacei.
Comportamento in acquario:
Per allevare con successo questo ciclide occorrerebbe introdurre in un grande acquario, arredato con fondo di sabbia fine intervallato da formazioni di sassi o rocce, un gruppetto formato da un maschio e diverse femmine in quanto i maschi di questa specie sono particolarmente intolleranti riguardo ai propri simili.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, tubiflex, chironomus), cibo vegetale.
La riproduzione:
Sì tratta di un incubatore orale materno quindi dopo la deposizione con la classica danza a “T” la femmina incuberà le uova per circa 3 settimane rilasciando fino ad una trentina di avannotti già autosufficienti.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
200x60x60
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
si
taglia max in acquario:
20
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
2
regimi alimentari:
Onnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Molto dura
livelli di temperatura:
23-27