Comportamento in habitat naturale:
Largamente diffuso in tutta l'area del lago questo ciclide abita le acque basse spostandosi indifferentemente dal fondo roccioso al fondale sabbioso in cerca di molluschi, crostacei ed invertebrati.
Comportamento in acquario:
Vista l'elevata aggressività e la taglia finale che può raggiungere, l'allevamento di questa specie è consigliato a chi dispone di una vasca particolarmente grande ricca di rocce per consentire agli individui dominati di trovare rifugio. L'ideale è partire da un gruppo di giovani individui per poi lasciare solo un maschio e qualche femmina.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, tubiflex, chironomus).
La riproduzione:
Sì tratta di un incubatore orale materno quindi dopo la deposizione con la classica danza a “T” la femmina incuberà le uova per circa 3 settimane rilasciando gli avannotti già autosufficienti. Vista l'estrema aggressività del maschio se la vasca non dispone di sufficienti ripari potrebbe essere necessario isolare la femmina in una vasca a parte fino al rilascio degli avannotti.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
250x60x60
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
si
taglia max in acquario:
40
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Molto aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Molto dura
livelli di temperatura:
23-27