Differenze morfologiche tra esemplari:
I maschi dominanti sono completamente di colore blu mentre i dominati hanno due bande orizzontali scure lungo tutto il corpo, le femmine sono di color grigio-argento con due vistose barre nere orizzontali che ne attraversano tutto il corpo.
Comportamento in habitat naturale:
Il Melanochromis Kaskazini è distribuito nelle acque comprese tra le località di Lundu e Nkanda dove abita la zona intermedia tra roccia e sabbia nutrendosi di grossi invertebrati e piccoli pesci.
Comportamento in acquario:
Annoverato nel gruppo degli mbuna questo ciclide ha comunque tutte le caratteristiche dei predatori del gruppo Utaka quindi non sarebbe da escludere un suo inserimento in un grande acquario assieme a questi ultimi. L'acquario dovrebbe prevedere un ampio spazio per il nuoto e qualche grossa roccia ai lati e sul vetro posteriore in modo tale da creare rifugi, se inserito insieme ad altri mbuna la sua natura lo porterà a predare qualsiasi avannotto si presenti a portata di bocca.
La riproduzione:
La riproduzione avviene in un anfratto o su una pietra liscia con la classica metodologia degli incubatori orali, la femmina incuberà le uova per circa tre settimane ed è molto importante che in vasca ci siano abbastanza nascondigli per consentire alla femmina incubante di sottrarsi alle violente ed incessanti “avance” del maschio.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
150x50x50
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
17
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Tutti i livelli
ph:
7,5-8,5
aggressività v/conspecifici:
Aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Dura
livelli di temperatura:
22-27