Differenze morfologiche tra esemplari:
I maschi hanno una colorazione variopinta e appariscente mentre le femmine rimangono di un anonimo grigio con pinne trasparenti.
Comportamento in habitat naturale:
Il Nothobranchius guentheri è endemico dell'isola di Zanzibar in Tanzania dove occupa pozze, stagni e piccoli corsi d'acqua, si tratta di un killi stagionale quindi la sua aspettativa di vita si aggira sui 12- 15 mesi, i maschi di questa specie sono intolleranti tra di loro dando vita a scontri spesso mortali, il regime alimentare è prettamente carnivoro e comprende insetti, larve e piccoli invertebrati.
Comportamento in acquario:
Il Nothobranchius guentheri risulta molto problematico in quanto ad allevamento, dovrebbe essere introdotto in una vasca di medio-piccole dimensioni arredata con fondo di sabbia e torba, legni o radici per creare rifugi e molte piante sia radicate che galleggianti, l'ideale sarebbe introdurre in una vasca mono specifica un gruppo formato da 4-5 maschi e una decina di femmine, in questo modo l'aggressività dei maschi verrebbe spalmata su più individui evitando lotte cruente. Un altro aspetto da tenere in considerazione riguarda l'alimentazione del Nothobranchius guentheri in quanto accetta quasi esclusivamente cibo vivo.
Alimentazione in acquario:
Cibo vivo, congelato(tubiflex, chironomus, dafnie).
La riproduzione:
Dopo il corteggiamento la femmina deporrà le uova subito fecondate dal maschio, la deposizione avviene direttamente sul fondale, per salvare gli avannotti si consiglia di rimuovere il fondo di torba e riporlo in un contenitore chiuso e umido per circa tre mesi, trascorso tale periodo immergere nuovamente le uova nell'acqua della vasca principale, solitamente dopo circa 48 ore avverrà la schiusa. Una volta nate le larve dovranno essere alimentate con naupli di artemia e cibo micronizzato.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
60x30x45
numero min di esemplari:
10
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
7
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Oviparo
livelli di nuoto:
Medio
ph:
6-7,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Poco aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
tipologie acqua:
Dolce
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciprinodontidi
durezza acqua:
Media
livelli di temperatura:
22-25