Differenze morfologiche tra esemplari:
I maschi risultano più colorati rispetto alle femmine, queste ultime rimangono di colore grigio-argento.
Comportamento in habitat naturale:
Il Protomelas Labridens è distribuito in tutta l'ampiezza del lago, specialmente nella parte meridionale, si tratta di un ciclide che vive in acque relativamente basse su fondali sabbiosi ricchi di vegetazione. La dieta del Protomelas Labridens è costituita da invertebrati, molluschi e crostacei che vengono cacciati tra la vegetazione.
Comportamento in acquario:
Si tratta di un pesce pacifico e poco territoriale che dovrebbe essere inserito in una vasca di medio-grandi dimensioni arredata con un fondo di sabbia fine una abbondante presenza di piante quali vallisneria e ceratophillum e qualche roccia ai lati per creare rifugi, come coinquilini sono da evitare specie troppo turbolente e aggressive in quanto sottometterebbero e stresserebbero inevitabilmente il Protomelas Labridens.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, mysis, krill), cibo vegetale.
La riproduzione:
La riproduzione avviene solitamente in una piccola depressione scavata dal maschio e segue la classica metodologia degli incubatori orali, la femmina incuberà le uova per circa tre settimane. Sarebbe opportuno che in vasca ci fossero abbastanza nascondigli per consentire alla femmina di appartarsi per portare a termine l'incubazione senza essere eccessivamente stressata dai compagni di vasca.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
150x50x50
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
18
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
7,5-8,5
aggressività v/conspecifici:
Pacifico
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
2
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Dura
livelli di temperatura:
22-27