Differenze morfologiche tra esemplari:
Le femmine hanno il corpo più tondeggiante e sono leggermente più grandi dei maschi i quali sfoggiano una livrea leggermente più accesa.
Comportamento in habitat naturale:
Questo piccolo e robusto ciprinide è originario del sud dell'India anche se attualmente si segnalano diverse popolazioni(che si distinguono per lievi differenze di livrea)in varie zone di Malesia e dell'arcipelago indonesiano, si tratta di un pacifico pesce di schiera che occupa svariati habitat, piccoli corsi d'acqua, laghi, pozze, fossati, torrenti per citarne alcuni. Il Puntius fasciatus si sposta in gruppi numerosi unendosi anche ad altre specie di ciprinidi, ama sostare in acque poco profonde tra la vegetazione sommersa, la sua dieta è principalmente composta da alghe, germogli, insetti, larve e piccoli invertebrati. Ultimamente il Puntius fasciatus è stato inserito in un nuovo genere diventando così il “dawkinsia fasciatus” anche se questa nuova classificazione datata 2012 è ancora semisconosciuta.
Comportamento in acquario:
L'allevamento di questo pacifico, vivace e robusto ciprinide non presenta particolari problematiche a patto di inserirlo in una vasca con abbondante vegetazione a foglia robusta e con compagni di vasca di temperamento e taglia simile, la vasca inoltre dovrà essere chiusa in quanto non è raro che il puntius fasciatus compia balzi fuori dall'acqua.
Alimentazione in acquario:
Cibo secco, congelato(tubiflex, chironomus, dafnie), cibo vegetale.
La riproduzione:
La riproduzione di questo ciprinide non è molto comune in acquario anche se comunque ricalca la metodologia che gran parte dei ciprinidi adotta: la femmina ed il maschio rilasciano simultaneamente uova e sperma che si andranno a depositare sul fondale, o si attaccheranno alla vegetazione sommersa, dove saranno abbandonate al loro destino in quanto i genitori si disinteresseranno delle uova e addirittura se ne ciberanno se riusciranno ad individuarle sul substrato. Per questo motivo una volta deposte le uova gli adulti dovrebbero essere spostati in un'altra vasca per consentire alle uova di schiudersi ed agli avannotti di svilupparsi senza essere predati. Per l'accrescimento dei piccoli è necessario somministrare naupli di artemia e cibo micronizzato.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
80x35x45
numero min di esemplari:
8
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
7
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Oviparo
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
6-7,5
aggressività v/conspecifici:
Poco aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Poco aggressivo
difficoltà di allevamento:
1
tipologie acqua:
Dolce
regimi alimentari:
Onnivoro
famiglia:
Ciprinidi
durezza acqua:
Tutti i valori
livelli di temperatura:
22-26