Comportamento in habitat naturale:
Questo serrasalmide è abbastanza raro vista la sua presenza limitata al Rio Madeira e ad alcuni suoi affluenti, si tratta di una specie molto aggressiva che conduce una vita solitaria salvo nel periodo riproduttivo dove tollera la presenza del partner per il tempo necessario alla riproduzione. La dieta è composta da pesci, crostacei e piccoli animali caduti accidentalmente in acqua.
Comportamento in acquario:
Per ospitare questa specie in acquario occorre una vasca particolarmente ampia arredata con un numero abbondante di nascondigli e una fitta vegetazione sommersa che crei zone d'ombra e delimiti ulteriormente i vari territori, vista l'estrema aggressività della specie occorrerebbe partire da un gruppetto di giovani esemplari per poi osservare l'evolversi della situazione ed eventualmente tenere solo la coppia che eventualmente si andrebbe a formare. Il serrasalmus compressus deve essere allevato in una vasca mono specifica in quanto le eventuali altre specie presenti in vasca sarebbero predate fatta forse eccezione per alcuni pesci gatto particolarmente robusti.
Alimentazione in acquario:
Pesci, carne(non maiale e comunque con moderazione), gamberi, pellet per carnivori.
La riproduzione:
Non si hanno informazioni riguardo a riproduzioni avvenute in cattività.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
200x60x60
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
25
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Deposizione in substrato
livelli di nuoto:
Tutti i livelli
ph:
5,5-7,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Molto aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
tipologie acqua:
Tenera
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Serrasalmidi
durezza acqua:
Dolce
livelli di temperatura:
24-30