Comportamento in habitat naturale:
Distribuito principalmente nella metà meridionale del lago questo ciclide abita le zone sabbiose ricche di gusci di lumaca vuoti ad una profondità variabile tra i 7 e 25 metri. Sì tratta di un micro predatore che cattura piccoli invertebrati e crostacei nonché preda uova di altri pesci(principalmente quelle di lamprichthys tanganicanus).
Comportamento in acquario:
Vista la sua estrema aggressività soprattutto riguardo ai propri simili, sarebbe consigliato inserire una coppia già formata in un acquario mono specifico di medie dimensioni, la convivenza di più esemplari è possibile solo in una grande vasca. Nonostante le piccole dimensioni è un pesce che sa assolutamente farsi rispettare nei confronti della maggior parte delle altre famiglie di ciclidi del Tanganika. L'ideale è allevarlo in coppia anche se sono state riportate esperienze di poligamia.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato (gamberetti, tubiflex, chironomus).
La riproduzione:
La deposizione avverrà nella conchiglia della femmina, entrambi i genitori si prenderanno cura degli avannotti che saranno protetti e tollerati all'interno del territorio per diverso tempo. Generazioni multiple possono coesistere costantemente sorvegliate dai genitori.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
100x45x45
numero min di esemplari:
4
coppia formata:
si
taglia max in acquario:
6
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Deposizione in substrato
livelli di nuoto:
Basso
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Molto aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Molto dura
livelli di temperatura:
23-27