Comportamento in habitat naturale:
Questo ciclide è distribuito in tutta l'area del lago e ha diverse varianti(trematocara macrostoma, caparti, kufferathi, marginatum, nigrifrons, stigmatum, unimaculatum, variabile, zebra e schreyeni) che differiscono lievemente per morfologia rimanendo comunque la taglia massima di questo pesce intorno alla decina di centimetri. Si tratta di un pesce gregario che forma banchi molto numerosi che di giorno stazionano a grandi profondità(prossime ai 150 metri) spingendosi poi a ridosso della superficie durante la notte. La dieta è principalmente costituita da plancton e zooplancton.
Comportamento in acquario:
Specie molto delicata da allevare, un gruppetto di una decina di individui dovrebbe essere ospitato in una vasca spaziosa con fondo di sabbia fine e qualche roccia ai lati.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, tubiflex, chironomus).
La riproduzione:
La riproduzione avviene in un piccolo cratere costruito dal maschio nella sabbia nel quale la femmina deporrà le uova che saranno fertilizzate dal maschio, successivamente la femmina riprenderà in bocca le uova incubandole per circa 3 settimane.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
150x50x50
numero min di esemplari:
6
coppia formata:
si
taglia max in acquario:
10
dimorfismo sessuale:
no
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Tutti i livelli
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Pacifico
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
regimi alimentari:
Carnivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Molto dura
livelli di temperatura:
23-27