Differenze morfologiche tra esemplari:
Le femmine hanno una livrea caratterizzata da bande verticali di colore chiaro su un colore di fondo del corpo scuro, nei maschi queste bande tendono a scomparire mostrando il corpo di un colore omogeneo con sfumature colorate alle estremità. Il colore e le sfumature variano in base alla zona di provenienza.
Comportamento in habitat naturale:
Questo ciclide vive ad una profondità variabile tra i 5 e i 18 metri vivendo a stretto contatto col le rocce dalle quali trae rifugio e cibo essendo la sua dieta principalmente costituita dalla copertura algare che il tropheus annectens bruca incessantemente. Questa varietà è distribuita in tre aree ben precise, nei pressi di Bulu Point in Tanzania dove prende il nome di tropheus polli, presso le isole Kwalla in Congo prendendo il nome di tropheus kongole e, sempre sulla costa congolese presso M'toto, le tre popolazioni differiscono anche per quanto riguarda la livrea oltre al fatto che il tropheus polli risulta il più grande del lotto raggiungendo i 16 cm.
Comportamento in acquario:
I tropheus sono senza dubbio una delle specie di ciclidi del lago Tanganika più affascinanti da ospitare in un acquario ma per allevarli con successo bisogna tenere presente alcune cose molto importanti; innanzi tutto si tratta di un ciclide estremamente aggressivo verso i propri simili quindi dovrebbe essere allevato in vasche da almeno 400 litri di capienza con substrato di sabbia e molte rocce per creare nascondigli e vie di fuga per gli esemplari sottomessi. L'ideale sarebbe partire da un gruppetto di 10-15 esemplari giovani inseriti simultaneamente in vasca, in questo modo col passare del tempo si creerà all'interno della vasca una vera e propria gerarchia che nella maggior parte dei casi si traduce in una assenza di scontri cruenti sostituiti da parate di avvertimento. Si tratta di un pesce prettamente vegetariano che va nutrito con mangimi ad alto contenuto vegetale, da evitare assolutamente cibi contenenti in maggior parte proteine animali che potrebbero causare una malattia molto frequente in questi ciclidi se non si rispetta una corretta alimentazione o si sottopone i pesci a condizioni di stress eccessive, si tratta del bloat che se non curato in tempo porta alla morte degli esemplari colpiti. Vista la dieta vegetariana come compagni di vasca sono indicati ciclidi dallo stesso regime alimentare e comportamento come tanganicodus, eretmodus, spathodus o i petrochromis. Se non si dispone di una vasca particolarmente spaziosa per cercare di ridurre l'aggressività del maschio dominante si potrebbe arredare la vasca con fondo di sabbia e come arredi solo un paio di grossi massi in modo da non creare “territori da rivendicare” da parte del soggetto dominante. Altra cosa importante da considerare è la capacità del filtro che deve essere sovradimensionata alla vasca e aiutata con regolari ed abbondanti cambi d'acqua.
Alimentazione in acquario:
cibo vegetale, piselli, lattuga, spinaci, mysis, gamberetti.
La riproduzione:
Si tratta di una specie poligama, per ogni maschio si dovrebbero avere 4-5 femmine. La deposizione avviene alla base di una roccia o in una fossetta scavata nella sabbia dove la femmina depone poche uova alla volta che una volta riprese in bocca dalla femmina saranno fecondate dal maschio direttamente nella cavità orale. Il periodo di incubazione solitamente dura una trentina di giorni. Se la vasca non dispone di sufficienti nascondigli le femmine in incubazione potrebbero essere stressate dalle continue attenzioni del maschio, in questo caso si renderebbe necessario spostare la femmina in una vaschetta a parte per farle rilasciare i piccoli. Il periodo di isolamento della femmina non dovrebbe essere molto prolungato in quanto si rischierebbe di far perdere a quest'ultima il suo posto nella colonia con la conseguenza che una volta reintrodotta in vasca verrebbe inevitabilmente perseguita e scacciata in quanto “estranea”. In caso di rilascio spontaneo in vasca degli avannotti si potrebbe assistere alle affascinanti cure parentali della femmina che sorveglierà costantemente i piccoli riprendendoli in bocca in caso di pericolo.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
150x50x50
numero min di esemplari:
10
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
16
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Medio-basso
ph:
8-9,5
aggressività v/conspecifici:
Molto aggressivo
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
3
regimi alimentari:
Vegetariano
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Molto dura
livelli di temperatura:
23-27