Differenze morfologiche tra esemplari:
I maschi adulti presentano una colorazione di fondo blu mentre le femmine rimangono di colore giallo-argento con una banda nera orizzontale che attraversa tutto il corpo.
Comportamento in habitat naturale:
Il Tyrannochromis macrostoma è un predatore che è distribuito in tutta l'ampiezza del lago ed è presente in ambienti rocciosi ricchi di sedimenti specialmente a profondità superiori ai 10 metri. La dieta di questo ciclide è costituita principalmente da “mbuna” sia giovani che adulti che vengono predati mediante vere e proprie imboscate, infatti il Tyrannochromis macrostoma si nasconde in un anfratto tra le rocce in attesa che la vittima sia a portata di tiro, in questi frangenti l'attesa può essere effettuata anche rimanendo capovolto nella parte superiore dell'anfratto o della cavità per confondere ancora di più la vittima dell'agguato. Durante il periodo riproduttivo i maschi costruiscono crateri circolari sul fondale sabbioso tra le rocce e sembra che successivamente all'accoppiamento le femmine possano trovare protezione nel territorio del maschio, dopo il rilascio degli avannotti le cure parentali da parte delle femmine continueranno per circa 6 settimane(solitamente in acque basse)fino a che questi non avranno le dimensioni di circa 3 cm.
Comportamento in acquario:
L'allevamento del Tyrannochromis macrostoma non presenta particolari problemi a patto di avere una vasca di dimensioni decisamente ampie(almeno 250 cm), si tratta di un ciclide dall'indole pacifica nei confronti di tutti i pesci troppo grandi per essere predati è quindi opportuno inserire come coinquilini pesci di taglia simile e dal temperamento non troppo turbolento. L'acquario dovrebbe avere un fondo di sabbia fine e qualche grossa pietra ai lati per creare qualche nascondiglio senza limitare troppo lo spazio per il nuoto.
Alimentazione in acquario:
cibo secco e congelato(gamberetti, mysis, krill), polpa di pesce.
La riproduzione:
Anche se in acquario è raro vedere questo ciclide riprodursi in natura ciò avviene in un cratere circolare scavato dal maschio nel fondale sabbioso tra le rocce, dopo l'accoppiamento le femmine si spostano in acque più basse dove rilasceranno i nuovi nati sorvegliandoli per circa 6 settimane.

Informazioni utili

dimensioni min vasca:
250x60x60
numero min di esemplari:
3
coppia formata:
no
taglia max in acquario:
35
dimorfismo sessuale:
si
riproduzione:
Incubatore orale
livelli di nuoto:
Tutti i livelli
ph:
7,5-8,5
aggressività v/conspecifici:
Pacifico
temperamenti v/coinquilini:
Abbastanza aggressivo
difficoltà di allevamento:
2
regimi alimentari:
Piscivoro
famiglia:
Ciclidi
durezza acqua:
Dura
livelli di temperatura:
22-27